Il mio Anti-gonfiore Strategia


E se questo è poco, è una questione di digestione?

Gonfio, gonfio, jeans impossibile pulsante? Spesso, questo non è un problema di sterline o abs. Guarda.

Per rilassarsiPer rilassarsi

Lo Stress impedisce la corretta assimilazione del cibo, con conseguente sensazione di gonfiore dopo i pasti. La cosa migliore è di evitare qualsiasi rumoroso situazione. Non sempre evidente quando si mangia in mensa o nel piccolo ristorante affollato nei pressi dell’ufficio.

Quando è possibile, l’ideale è di spostare di mezz’ora il suo pranzo pianificazioni per evitare la folla. In caso contrario, almeno due volte a settimana, prepariamo un buon pic-nic con tre amiche da ufficio, e noi stabilirsi nel parco più vicino.

Un trucco per tutti i pasti con l’essere il più rilassato possibile: prendere tre minuti solo per te stesso prima di sedersi a tavola. Respiriamo profondamente, attraverso lo stomaco, e di evacuare tutti i suoi cattivi pensieri.

Prendere il mio tempo

Non c’è di peggio che mangiare in fretta! Idealmente, un pasto dovrebbe durare circa quaranta minuti per un ottimale digestive comfort. Per questo, un imperativo: masticare invece di inghiottire. Non ha l’aspetto di qualcosa, ma è parte della re-processo di apprendimento.

Ogni boccone deve essere masticata cinque o sei volte. Per aiutarvi, vi posto posate, ogni volta. Perché è indispensabile? Masticare è l’inizio della digestione. In un certo senso, un intero processo che lo stomaco non hanno a che fare in seguito.

Inoltre, da mangiare in fretta, uno ingoia aria, che aumenta i gonfiori. L’altro vantaggio di mangiare lentamente, e non meno importante, è quello di ridurre il volume dello stomaco: meno si mangia velocemente, meno si mangia in quantità, con lo stesso effetto di sazietà ottenuto dopo una settimana.

Come risultato, oltre ad digestive comfort, si può anche perdere peso .

Dividere i miei pastiDividere i miei pasti

Tre pasti sono organizzati al giorno, e una merenda a base di frutta, latte o torta di riso) è consentito per non avere la sensazione di aver mangiato tutto il giorno, e di evitare la corsa sui grassi a cena.

Diffidare di alimenti che tendono a causare gonfiore e sensazioni sgradevoli. In cima alla lista sono i legumi, cavoli, broccoli e carciofi.

Anche prestare attenzione alle verdure crude. Vediamo già si affrettano verso di pomodoro, insalate, le carote grattugiate e altre verdure crude, con il pretesto che si è subito estate, anzi, è meglio consumarli con moderazione, altrimenti diventano irritanti per l’intestino.

Anche precauzione con la frutta, a causa della loro fermentazione. Per evitare il problema, senza privarsi di vitamine, ci si sbarazza dell’idea che la frutta = dessert.

Si mangia all’inizio (solita domanda) o al di fuori dei pasti. Stesso, con acqua, preferibilmente piatto. Per evitare di avere la pancia gonfia , si beve quando si arriva a tavola, prima di iniziare a mangiare, poi si aspetta due ore prima di gettare sulla sua bottiglia di Contrex.

Preferisce il bianco pane tostato (o svedese pane o panini)

Cotto, l’amido viene digerito più facilmente. Se le verdure crude sono evitato, è possibile indulgere con verdure cotte (carote, pomodori, melanzane) per il loro apporto di fibre solubili, che agevolerà il transito.

E quando si hanno uno stile di vita un po ‘ di velocità che in realtà non consentono di prendere il tempo di pasti reali, è elegantemente merenda: frutta fresca, conserve, lo yogurt o il formaggio bianco, snack o diete preparate con Proteine e fibre. E solo quando hai davvero fame.

Il più tisanaIl più tisana

Il tè pancia piatta sono formulati per aiutare la digestione ed eliminare overflow di tossine, di non farci perdere la nostra chili .

E, anzi, migliorare digestive comfort e la lotta contro il gonfiore addominale. Si trovano dappertutto in commercio. Ma possiamo anche seguire questa ricetta anti-gonfiato nonna, con tè alle erbe “di base”: la mattina, verbena; A mezzogiorno, timo; E la sera, la salvia.

Grazie a Gilles Dreux, dietologo Carnac un centro di talassoterapia.